Chi siamo

Chi siamo - Afol

L'azienda

L’Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro di Monza e Brianza è un’azienda speciale della Provincia di Monza e della Brianza che si occupa di promuovere il diritto al lavoro attraverso l’erogazione di servizi e attività destinati all’orientamento, alla formazione, all’inserimento e al mantenimento del lavoro lungo l’intero arco della vita.

La nascita di Afol MB si inserisce all’interno di un ampio e organico progetto strategico di razionalizzazione dei servizi per la formazione, l’orientamento e il lavoro, avviato e realizzato dalla Provincia di Milano a partire dal mese di marzo 2005, e che ha condotto alla costituzione ufficiale di Afol MB il 18 dicembre 2008.

Afol Monza e Brianza è stata ufficialmente costituita e insediata con delibera del consiglio provinciale di Milano rep. gen. n. 47/2008 atti n. 175721/2008/2.10/2008/10.

Mission

La mission di Afol MB consiste nel fornire al mercato, alle imprese e all’intera struttura sociale del territorio di riferimento le risposte più adeguate e aderenti alle esigenze sempre più pressanti in termini di formazione, orientamento e politiche del lavoro.

Afol MB opera dentro un contesto territoriale ricco e variegato, nel quale intende costruire un rapporto di confronto e collaborazione con aziende, associazioni, cittadini e istituzioni.

Afol MB sollecita e sviluppa “partnership” con tutti gli interlocutori del tessuto economico e sociale della Brianza, al fine di migliorare e potenziare l’offerta dei servizi erogati, mettendo l’utente al centro di un quadro coerente e integrato di risposta dei bisogni, in una logica di collaborazione e sussidiarietà.

Stile

  • Il confronto diretto e quotidiano con la realtà, a volte problematica, del territorio di riferimento;
  • il costante impegno verso precisi parametri di qualità;
  • la garanzia del rispetto dei diritti d’eguaglianza e imparzialità, ma anche di individualità;
  • la rilevazione del grado di soddisfazione da parte dell’utente (istituzioni, cittadini, imprese);
  • l’accoglienza e l’ascolto dell’utente

sono alcune delle peculiarità attinenti ad uno stile di lavoro che ci piace definire “SU MISURA”, e che caratterizza fin dall’inizio l’intervento di Afol MB.

Il servizio di orientamento è proprio il servizio che palesa il concetto del “SU MISURA”: persone in cerca di occupazione e studenti in uscita dalla scuola media, o frequentanti il primo anno della scuola superiore, vengono accompagnati in percorsi di attività progettate e programmate proprio per mettere in grado la persona di poter scegliere il più possibile in maniera consapevole ed equilibrata.

Ancora “SU MISURA” è la progettazione del Piano di Intervento Personalizzato, progettazione che si avvale della possibilità di scelta tra percorsi di Formazione Permanente e Continua, Formazione Abilitante, Formazione Superiore e di Specializzazione, Post-obbligo Formativo.

Le imprese che necessitano di informazioni e consulenza “SU MISURA” sul mercato del lavoro si possono avvalere della consulenza di operatori qualificati di Afol MB in merito al servizio di preselezione, alle agevolazioni previste per le assunzioni dei lavoratori appartenenti a diverse categorie, nonché al servizio informativo sulle modalità per attivare tirocini formativi e sull’espletamento delle relative pratiche amministrative.

Afol MB si inserisce ancora “SU MISURA” nel contesto attuale, caratterizzato da continui cambi di scenari, dinamismo e complessità, mettendo a disposizione delle imprese, dei partners e dei cittadini competenze e professionalità.

Infine, in un’ottica di miglioramento continuo dei servizi pubblici erogati, Afol MB, misura la soddisfazione dell’utente per offrire servizi pubblici sempre più “SU MISURA”.

Eccellenza

Aggiornamento continuo e ricerca dell’eccellenza sono priorità assolute per Afol MB.

Lo sviluppo delle competenze, la diffusione dei saperi, l’interlocuzione continua con i portatori d’interesse e l’aggiornamento del nostro sistema-lavoro sono infatti le uniche strade che permettono al territorio di affrontare le sfide della difficile congiuntura economica e di guardare al futuro con rinnovata fiducia.

Proprio per questo Afol MB si impegna a fondo e costantemente per potenziare e rinnovare l’offerta dei propri servizi integrati nella filiera di formazione orientamento e lavoro, prestando la massima attenzione alla specializzazione e alla riqualificazione dei settori più strategici per il territorio di riferimento.

Fiore all’occhiello del programma eccellenza di Afol MB è senz’altro il corso di restauro del mobile e dei legni antichi, realizzato presso il Centro di Formazione “Giuseppe Terragni” di Meda, collocato in un’area territoriale d’eccellenza per la tradizione artigiana e manifatturiera.

Il corso ha permesso ad Afol MB di ottenere una prestigiosa certificazione ufficiale: infatti Regione Lombardia ha scelto di accreditare Afol MB nel ristretto numero di operatori compresi nel programma “Lombardia Eccellente”. La certificazione, che fa riferimento proprio al corso di restauro del mobile e dei legni antichi, sancisce di fatto il ruolo guida di Afol MB nella gestione di percorsi formativi per il settore.

Il contesto territoriale dell'agenzia

monza-brianza

Sedi

La sede legale di Afol Monza Brianza è in via Grigna, 13 a Monza (MB)
La sede operativa è in via Tre Venezie, 63 a Meda (MB)

L’erogazione dei servizi avviene nelle diverse sedi distribuite in modo omogeneo sul territorio di Monza e Brianza, come sotto specificato:

– Centro di formazione professionale “G.Marconi”- via De Amicis, 16 – 20863, Concorezzo. Tel 039 62800850
– Centro di formazione professionale “S.Pertini” – via Monte Rosa, 10 – 20831, Seregno. Tel 0362.862185 – Fax 0362-335013
– Centro di formazione professionale “G.Terragni” – via Tre Venezie, 63 – 20821, Meda. Tel 036270147 – Fax 036234309

Sede accreditata ai servizi di Formazione Professionale – Palazzo Arese Borromeo – via Borromeo, 41 – 20811, Cesano Maderno Tel 0362.1799850

Centri per l’impiego di:
– Cesano Maderno – Corso Europa, 12/B – cap 20811. Tel 0362.64481 – Fax 0362.541959
– Monza – Via Bramante da Urbino, 9 – cap 20900. Tel 039.839641 – Fax 039.837297
– Seregno – Via Monte Bianco, 7 – cap 20831. Tel 0362.313801 – Fax 0362.310849
– Vimercate – Via Cavour, 72 – cap 20871. Tel.039.6350901 – Fax 039.6350920

– Sede accreditata ai servizi al lavoro – via De Amicis, 16 – 20863, Concorezzo. Tel 039 62800850

Dati Agenzia

Dati Ente
Denominazione Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro
Sede Via Tre Venezie, 63 – MEDA (MB)
Cod. Fisc. e P. IVA 06413980969
Numero REA 1860104
Sede Legale 20900 Monza (MB), via Grigna, 13
Sede operativa 20821 Meda (MB), via Tre Venezie n. 63
Tel. 0362-341125, Fax 0362-344230
E-mail segreteria@afolmonzabrianza.it

INPS Sede di MONZA – Via Morandi angolo Via Corregio  – Posizione N. 4972891303

INAIL Sede di MONZA – Via G. Ferrari, 36 –  Codice ditta: 014702067-11

TESORERIA Banca Popolare di Sondrio – Succursale di Seregno Via Cavour 84 – 20831 Seregno (MB)

IBAN:  IT 38 M056 9633 8400 0000 2631 X85

Servizi di formazione professionale

I centri di formazione professionale Afol MB rappresentano un’importante testimonianza della qualità della tradizione formativa pubblica del territorio brianzolo. Essi costituiscono una complessa e articolata realtà caratterizzata dalla volontà di integrazione delle differenti offerte formative. Si occupano da anni di progettare e realizzare interventi di formazione coerenti con le esigenze e con l’evoluzione del sistema economico del territorio e del mercato del lavoro.

I corsi proposti, che riguardano l’intero arco della vita delle persone, si rivolgono a:

  • giovani in obbligo formativo
  • giovani in cerca di prima occupazione
  • disoccupati in cerca di nuove opportunità di lavoro
  • lavoratori che intendono migliorare la propria professionalità attraverso percorsi di specializzazione o di riqualificazione.

In un quadro complessivo di integrazione tra i sistemi della formazione, dell’istruzione e del lavoro, vengono attivati:

  • percorsi triennali e quadriennali di qualificazione professionale nell’ambito del diritto dovere dei giovani all’istruzione ed alla formazione (fino ai 18 anni), finalizzati al raggiungimento del successo formativo. I corsi prevedono l’attuazione di periodi di stage proporzionati alla durata dell’intervento formativo;
  • percorsi di formazione superiore e di specializzazione (qualifica o specializzazione post diploma e post laurea);
  • percorsi di formazione continua e permanente (a domanda individuale o su richiesta);
  • formazione abilitante, necessaria ai fini dell’esercizio di una determinata professione e consistente in un ciclo di studi completato da una formazione professionale;
  • apprendistato;
  • servizi alle imprese e agli enti, attraverso l’affiancamento e la consulenza all’azienda e/o all’ente committenti nell’individuazione e nella realizzazione del fabbisogno formativo;
  • servizio di segreteria e servizi informativi, che consentono allo studente di gestire il proprio percorso di studi, attraverso lo scambio comunicativo e il reperimento di informazioni utili per una corretta gestione del percorso.

Servizi per il lavoro

La mission dell’area è favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro garantendo, ai cittadini un livello elevato di servizi al lavoro in grado di fornire e favorire una concreta opportunità di lavoro in tutte la fasi della vita attiva, alle imprese profili professionali in linea con le mutevoli necessità del mercato, creando una rete di collaborazione e integrazione con il territorio.
I servizi di seguito riportati vengono erogati presso i Centri per l’Impiego di Cesano Maderno, Monza, Seregno e Vimercate, accreditati da Regione Lombardia per i Servizi al Lavoro.

Servizi di accoglienza e informazione

  • Colloquio di accoglienza: colloquio di primo livello volto a illustrare e presentare i servizi offerti dalle unità operative di Afol Monza Brianza e ad analizzare i bisogni dell’utente.
  • Consulenze informative: consulenza volta a fornire all’utente dati, informazioni utili per l’individuazione di opportunità formative o di inserimento lavorativo.
  • Elaborazione del “patto di servizio”.

Servizi di orientamento

  • Colloqui di consulenza orientativa: consulenze individuali finalizzate alla costruzione di un progetto professionale condiviso, concreto e realistico tramite un processo di sostegno alla conoscenza del sé e del contesto aziendale.

Servizi di accompagnamento al lavoro

  • Colloqui di accompagnamento alla ricerca di una occupazione, finalizzati a sviluppare tecniche di ricerca attiva del lavoro: stesura del CV e della lettera di presentazione, modalità di contatto con l’azienda, colloquio di selezione, definizione e monitoraggio di un piano d’azione per la ricerca di opportunità lavorative.

Servizio di preselezione e incontro domanda offerta di lavoro

  • Servizi alle aziende: le richieste di personale delle aziende, rilevate tramite compilazione di apposito modulo e meglio definite tramite contatto telefonico tra l’operatore del CPI e il referente aziendale, vengono inserite dall’operatore dedicato in Joshua (software informatico utilizzato per la gestione del matching tra domanda ed offerta) e risultano visibili a tutti gli operatori. Tramite Joshua le richieste vengono quindi pubblicizzate in rete e ciò consente di diffondere in maniera capillare e largamente fruibile tutte le concrete opportunità lavorative presenti sul territorio di riferimento.
  • Servizi ai candidati: colloquio volto a raccogliere ed approfondire le esperienze, le competenze, le propensioni, le disponibilità e i vincoli della persona nella ricerca di un lavoro al fine di poter conoscere il profilo professionale e le caratteristiche personali del potenziale candidato da proporre in modo mirato alle aziende. Inserimento nella banca dati del sistema informatico Joshua del curriculum vitae.

Servizi amministrativi e certificativi

  • DDL presentazione della dichiarazione di disponibilità al lavoro al fine della attivazione dello status di disoccupato. E’ indispensabile ai fini dell’erogazione degli ammortizzatori sociali da parte dell’INPS e delle azioni connesse alle politiche attive del lavoro.
  • Iscrizione nelle liste di mobilità L. 223/91 dei lavoratori licenziati a seguito di riduzione, trasformazione e cessazione di attività o di lavoro da parte di aziende con più di 15 dipendenti che intendano effettuare almeno 5 licenziamenti nell’arco di 120 giorni.
  • Iscrizione nelle liste di mobilità L. 236/93 dei lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo connesso a riduzione, trasformazione o cessazione di attività o di lavoro da parte di imprese con meno 15 dipendenti.
  • Iscrizione 68: aggiornamento – reintegro nelle liste delle categorie protette di persone con disabilità (invalidi civili, sordomuti, invalidi del lavoro, orfani, ecc.).
  • Selezioni per avviamenti nelle pubbliche amministrazioni (art. 16 Legge 56/87).

Servizi di supporto e consulenza alle imprese

  • Consulenza sulle forme contrattuali, sul mercato del lavoro, sulle opportunità di finanziamento.
  • Supporto all’analisi dei profili professionali e della domanda aziendale.
  • Informazioni sulla rete dei servizi al lavoro del territorio.

Servizi specifici per la gestione delle crisi aziendali-ricollocazione

Afol Monza e Brianza ha istituito lo staff di Crisi Aziendali con l’obiettivo di fronteggiare con strumenti e finanziamenti ad hoc l’emergenza delle aziende in crisi, in modo da dare urgenti ed importanti risposte al territorio.

Tra questi:

  • Gestione di progetti su crisi aziendali (accompagnamento, ricollocazione dei lavoratori).
  • Realizzazione dell’intera gamma di servizi al lavoro previsti dai vari dispositivi regionali, di cui alla legge regionale 22/2006.

Servizi per l'orientamento

Afol MB affronta il tema dell’orientamento in relazione alle diverse fasi della vita, così che si possano contenere fenomeni quali la dispersione scolastica e universitaria, il disallineamento tra figure in uscita dal sistema educativo e figure richieste dal mondo del lavoro, l’allungamento dei tempi d’attesa per l’inserimento lavorativo, la difficoltà di ricollocazione dei lavoratori espulsi anche a causa della povertà di competenze chiave e trasversali.

Afol, in quanto ente strumentale della Provincia di Monza e della Brianza, si presenta – oltre come erogatore di servizi specifici – anche come facilitatore di logiche di rete che valorizzino le buone prassi ormai consolidate e offrano approcci metodologici e strumenti condivisi.

Attività di orientamento scuole medie e superiori

  • Incontro tra docenti dei CFP di Afol MB e studenti delle scuole medie finalizzato all’illustrazione dell’offerta formativa di Afol e alle potenzialità di sbocco nel mercato del lavoro o di proseguimento degli studi.
  • Proposta di moduli di orientamento presso istituzioni scolastiche formative del territorio, di orientamento all’università e al mondo del lavoro.
  • “Open Day”: tre giornate distribuite su tre mesi, dove studenti e famiglie vengono accolti presso i CFP.
  • “Insieme in Rete”: progetto per l’orientamento di allievi in uscita dalla scuola primaria. Stage di tre giorni presso le scuole e i CFP della rete dedicato agli allievi dei terzi anni della scuola media.
  • Salone dell’Orientamento rivolto ai ragazzi in uscita dalle scuole superiori per presentare le offerte di Alta Formazione Afol e gli strumenti per la ricerca attiva del lavoro.

Sportello per l’orientamento

  • Presso il Centro per l’impiego di Monza, supporto nelle scelte relative ai percorsi di studio superiori e universitari, tirocini, azioni di ri-orientamento o invio ai servizi per il lavoro laddove si evidenzi una scelta in tal senso.

Promozione cultura e professioni artigiane

  • Grazie a “FuturArtigiani” in collaborazione con Confartigianato Monza e Brianza, Afol MB mira a far conoscere la cultura professionale delle aziende artigianali della Brianza ai giovani in fase di orientamento e alle loro famiglie.

Promozione di un sistema territoriale per l’orientamento

  • Partecipazione al Tavolo Provinciale Orientamento il cui compito è la governance delle strategie ed azioni volte all’orientamento nell’area istruzione/formazione
  • Presenza nei 5 Tavoli di ambito per le politiche scolastiche e nelle reti di scuole per coordinare l’orientamento.