Privacy

Documento programmatico sulla sicurezza

Afol Monza Brianza segue le misure contenute all’interno del documento programmatico sulla sicurezza (D.P.S.). Tale documento è redatto ai sensi e per gli effetti del D.lgs. 196/2003, recante disposizioni inerenti all’adozione delle misure minime di sicurezza, nel trattamento dei dati personali e personali sensibili.

Il D.P.S. è dunque l’unico documento in grado di attestare l’adeguamento alla normativa sulla tutela dei dati personali (privacy) da parte dell’azienda e deve essere redatto entro una scadenza fissata al 31 di marzo di ogni anno.

In sintesi il DPS è un manuale che descrive come si tutelano i dati personali degli interessati che sono conservati e trattati in azienda e contiene l’analisi dei rischi e la pianificazione della tutela della sicurezza dei dati.

Il Garante per la privacy ha individuato una figura di responsabile per il trattamento dei dati più una serie di punti relativi in particolare a:

l’elenco dei trattamenti dei dati personali
la distribuzione dei compiti e delle responsabilità
l’analisi dei rischi che incombono sui dati
le misure in essere e da adottare
i criteri e le modalità di ripristino della disponibilità dei dati
la pianificazione degli interventi formativi previsti
la regolamentazione relativa ai trattamenti affidati all’esterno
la cifratura dei dati o la separazione dei dati identificativi.

Lo scopo del D.P.S. è proprio quello di descrivere la situazione aziendale con riferimento ai punti stabiliti dal garante.

In allegato alcuni modelli sulla sicurezza dei dati adottati dall’azienda.